Aetema

80,00 

Descrizione

AETEMA è un siero ricco di princìpi attivi ma dalla texture leggera che lo rende particolarmente versatile e ben tollerato anche dalle pelli grasse ed acneiche.

Il peptide di nuova generazione, Argireline Amplified®, migliora l’aspetto delle rughe dopo pochi giorni ed agisce sull’invecchiamento cellulare donando alla pelle un aspetto sano e luminoso.

L’acido ialuronico a differenti pesi molecolari apporta idratazione agendo su più strati dell’epidermide mentre il Sodio PCA in sinergia con il Sodio Lattato riduce significativamente la TEWL fin dalle prime applicazioni.

Gli estratti naturali di Aloe, Centella, Verbasco, Miele e Propoli leniscono la pelle conferendole un tatto vellutato. Infine, il siero Aetema coadiuva il riequilibrio del microbiota cutaneo grazie ai prebiotici presenti in formula ed al Lactobacillus Ferment.

Indicazioni

  • Trattamento delle rughe profonde e superficiali.
  • Trattamento del contorno occhi.
  • Trattamento delle occhiaie.
  • Tonificante e riequilibrante cutaneo.

Composizione

Chamomilla Recutita Flower Water, Hamamelis Virginiana Leaf Water, Aqua, Glycerin, Sorbitol, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Lactobacillus ferment, Sodium PCA, Panthenol, Sodium Hyaluronate, Sodium Salicylate, Inulin, Codium Fragile Extract, Magnesium Sulfate, Trehalose, Mel Extract*, Centella asiatica Extract, Propolis Extract, Hydrolyzed Verbascum Thapsus flower, Acetyl Hexapeptide-8, Biotin, Allantoin, Sodium Lactate, Caprylyl Glycol, Xanthan Gum, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Potassium sorbate, Sodium Benzoate, Citric acid, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid.
*di origine biologica

Per saperne di più clicca su uno dei seguenti componenti:

Peptide Argireline Amplifide

Azione liftante e antirughe

Approfondimenti...

Argireline è il nome commerciale dell’Acetyl Hexapeptide-8 (o Acetyl Hexapeptide-3 secondo altre fonti). Si tratta di un ingrediente cosmetico antirughe, chimicamente composto da sei aminoacidi, con attività simile a quella della tossina botulinica A. Viene utilizzata nel tentativo di ridurre gli effetti visibili dell’invecchiamento, riducendo le rughe e le linee che si manifestano intorno alla fronte e agli occhi. Applicata topicamente, l’argireline riduce la contrazione tonica dei muscoli facciali responsabili della comparsa delle rughe d’espressione (che si formano a causa del ripetuto movimento di contrazione dei muscoli, ad esempio quando si formano espressioni facciali come sorridere o accigliarsi). Si presenta sotto forma di polvere, solubile in acqua. L’Acetyl Hexapeptide-8 viene utilizzato in prodotti anti età e rassodanti per la capacità di distendere linee profonde e rughe d’espressione. Non è irritante e sulla cute agisce in modo più sicuro (ma anche meno "efficace") rispetto alla tossina botulinica A (che non è chiaramente approvata per l’uso cosmetico; si veda l’articolo di approfondimento sul Botulino). Può comunque dare un senso di pizzicore e "pelle che tira", variabile in base alla sensibilità cutanea e agli altri ingredienti della crema o della maschera antirughe. Rispetto al Botox, l’acetil esapeptide-8 ha un potenziale tossico 4.000 volte inferiore e può essere applicato localmente sotto forma di creme per la pelle o tramite iniezioni .

Chamomilla Recutita Flower Estract

Azione calmante e lenitiva

Approfondimenti...

Noto anche come camomilla tedesca o selvatica, è una pianta medicinale della famiglia delle Asteraceae. È composto da fiori che sembrano margherite, il cui cuore è giallo e i petali sono bianchi. Ha proprietà anti-infiammatorie e curative. In cosmesi, viene utilizzato per il suo effetto lenitivo sulla pelle e le sue proprietà antisettiche. In particolare, è composto da bisabololo che aiuta ad ammorbidire la pelle. È autorizzato in Bio.

Hahamelis Virginiana (AMAMELIDE)

Stringe i pori della pelle
Mantiene la pelle in buone condizioni

Approfondimenti...

L'amamelide è una pianta dotata di interessanti proprietà antinfiammatorie, astringenti, emostatiche locali, vasocostrittrici e flebotoniche. Tali attività sono imputabili soprattutto ai tannini contenuti all'interno della stessa pianta e sono state confermate da numerosi studi, tanto che l'uso dell'amamelide ha ottenuto l'approvazione ufficiale per il trattamento di disturbi correlati alla circolazione venosa, infiammazioni di cute e mucose, ferite e scottature.

Aloe Barbarensis

Idratante, lenitiva, protettiva, rinfrescante

Approfondimenti...

Utilizzata fin dall’antichità, era alla base di numerosi unguenti per la cura del corpo e per la cicatrizzazione delle ferite. Solo dopo aver trovato un metodo per evitare l’ossidazione e la fermentazione della polpa dell’aloe, si è aperta la sua commercializzazione. Il succo di Aloe, essendo ricco di preziose sostanze quali vitamine, enzimi e amminoacidi essenziali, protegge la pelle dalla disidratazione, e grazie alle sue proprietà lenitive e rinfrescanti, regala idratazione e freschezza (anche dopo l’esposizione al sole).

Sodio PCA

Umettante, idratante

Approfondimenti...

Il Sodio PCA è un composto organico anche presente nel nostro organismo come agente idratante. Troviamo questo ingrediente nell'INCI con la dicitura Sodium PCA.

Il Sodio PCA ha una grande capacità di trattenere l’acqua, per questo è utilizzato in cosmesi come ottimo umettante e idratante.
Questa sostanza naturale funge da barriera protettiva per pelle e capelli: impedisce la dispersione dell’acqua, in modo da mantenere cute e chioma idratate e protette dalle aggressioni esterne o dalle infiammazioni.

Essendo un ingrediente delicato, il Sodio PCA è ideale anche per pelli sensibili o infiammate.
Inoltre, incentiva e migliora l’assorbimento degli altri principi attivi presenti nella formulazione.

Ha potere condizionante e antistatico per i capelli, che risultano lucenti, pettinabili e disciplinati.
Anche la cute trae beneficio dal Sodio PCA, che la rende idratata ed elastica e contribuisce al mantenimento del livello naturale di pH della pelle.

Pantenolo

Azione antiage e rimpolpante

Approfondimenti...

Il pantenolo è una sostanza considerata come precursore della vitamina B5. Nel momento in cui viene assorbito nell’organismo degli esseri viventi, diventa appunto vitamina B5. In riferimento alla sua presentazione, il pantenolo appare in forma liquida, inodore, trasparente e leggermente viscosa. Per ciò che concerne i sali dell’acido pantotenico, questi non sono altro che polveri bianche che possono essere dissolte in soluzioni a base di alcol e di acqua.

Quali sono le principali funzioni del pantenolo?
Le funzioni del pantenolo sono diverse:
  • Lotta all’invecchiamento:
    è una molecola valida nel contrastare l’invecchiamento e, in particolar modo i primi cedimenti della pelle. A fronte d’invecchiamento dei fibroblasti, ossia delle cellule del derma, l’azione dell’acido ialuronico viene meno. Di fatto, le fibre collagene perdono in termini di elasticità. La suddetta molecola anti-age si dimostra essenziale nella stimolazione della proliferazione dei fibroblasti,
  • Funzioni metaboliche:
    l’azione del pantenolo si dimostra determinante nelle reazioni di natura enzimatica. Grazie ad esso, infatti, sono possibili la velocizzazione del processo di guarigione delle ferite e la sintesi dei lipidi.
Ruolo ricoperto dal pantenolo in ambito cosmetico
Nella cosmetica, è ampiamente riconosciuta la polivalenza del pantenolo. Le sue proprietà emollienti e lenitive si confermano indispensabili nel momento in cui i tessuti infiammati necessitano di sollievo. L’azione idratante del pantenolo appare evidente quando bisogna agevolare il processo di assorbimento dell’acqua da parte della pelle. In quest’ottica, la sua azione umettante è fuori dal comune, in quanto attira l’acqua e la trattiene sulla pelle. Anche le sue proprietà antinfiammatorie si lasciano apprezzare nel momento in cui si registra un evidente rossore della pelle per via dell’azione dei raggi ultravioletti.

Ugualmente degne di menzione sono le proprietà riparative della pelle e la sua azione elasticizzante e ammorbidente: la minaccia di ogni sorta d’irritazione e di pruriti dovuti a eczema, punture d’insetti e scottature viene allontanata. Oltre che alla pelle, i benefici del pantenolo sono evidenti anche per i capelli che vengono resi più setosi e lucenti.

Tra le innumerevoli applicazioni cosmetiche, si segnalano maschere d’argilla, detergenti per le lenti a contatto, shampoo, colliri, spray nasali, lozioni, pomate, fondotinta, mascara, rossetti e articoli solari.

Acido Ialuronico

Idratante, elasticizzante, ammorbidente, protettivo, illuminante

Approfondimenti...

L’acido Ialuronico, sostanza naturalmente prodotta dall’organismo umano e animale, è un componente importantissimo della pelle e dei tessuti connettivi del nostro corpo. Esso è presente ad esempio nelle articolazioni, nella cartilagine, nell’umor vitreo dell’occhio e nel derma. A livello cutaneo, la sua presenza garantisce elasticità, morbidezza, luminosità e idratazione alla pelle del viso e del corpo, e la protegge dai danni provocati da fattori esterni e dallo stress fisico.

Dal punto di vista chimico, l’acido ialuronico viene identificato come un glicosaminoglicano, ossia una lunga catena polimerica lineare formata dal ripetersi di unità disaccaridiche – formate a loro volta dall’alternarsi di molecole di acido glicuronico e N-acetilglucosamina – unite tra loro da legami glicosidici e da legami a idrogeno. Questa conformazione rende l’acido ialuronico capace di trattenere grandi quantità di acqua e di fornire idratazione ai tessuti connettivi del corpo umano.

Funzioni dell'Acido Ialuronico
L'acido ialuronico è particolarmente conosciuto per le sue forti proprietà idratanti. Una molecola di acido ialuronico è in grado di legare (e quindi trattenere) fino a un litro d'acqua. Oltre alle proprietà idratanti, questa sostanza ha la capacità di lenire irritazioni e rossori, di favorire la cicatrizzazione dei tessuti e di intervenire sull’invecchiamento della pelle. Gli eventuali effetti collaterali associati al suo impiego clinico, estetico e salutistico non vanno ricercati nella sostanza in sé, quanto piuttosto nel modo in cui viene somministrata.

Utilizzi dell'Acido Ialuronico nel trattamento anti-età
Le particolari qualità dell’acido ialuronico fanno sì che esso venga ampiamente utilizzato nei trattamenti anti-età: le infiltrazioni di acido ialuronico vengono largamente impiegate nell’ambito della chirurgia estetica, mentre le creme con acido ialuronico sono tra le più efficaci nell'ambito dei trattamenti cosmetici.

Con l’aumentare dell’età, infatti, la concentrazione di acido ialuronico presente nei tessuti diminuisce, fatto che comporta la perdita di capacità di trattenere acqua, il progressivo indebolimento della pelle e la conseguente comparsa di inestetismi e rughe gradualmente più profonde. Per questo motivo è importante integrare la fisiologica produzione di questa sostanza con prodotti specifici.

Inulina

Umettante e addolcente

Approfondimenti...

L'Inulina è un polisaccaride di origine vegetale, una fibra idrosolubile, non ionica, composta da lunghe catene di fruttosio. In cosmetica viene utilizzata soprattutto per la cura dei capelli.

Proprietà
L'inulina è uno zucchero complesso idrosolubile, i cui monomeri sono costituiti da fruttosio e che in natura si trova soprattutto nelle radici di alcune piante appartenenti alla famiglia delle Asteraceae come la cicoria, ma può anche essere estratta dai topinambour, dall'agave, dalla patate dolci e da molti altri vegetali.
L'inulina è una sostanza igroscopica e umettante, può essere utilizzata come idratante nei prodotti per la pelle, soprattutto per il corpo, ma il suo uso principale è nei prodotti per capelli: qui l'inulina agisce da districante e leggero condizionante naturale, formando un film sulla superfice del capello e preservandone l'umidità grazie all'azione igroscopica. Essendo un polimero non ionico liscia e ammorbidisce i capelli senza interferire con l'azione detergente dei tensioattivi e senza causare fenomeni di build-up.
Utilizzi
L'inulina viene utilizzata soprattutto nei prodotti per capelli: shampoo, balsami, maschere, leave in e prodotti per lo styling.Può essere anche usata come umettante in creme e lozioni, soprattutto per il corpo e come addolcente nei detergenti.

Trealosio (Trehalose)

Antiossidante, antidegenerativo cellulare, antiage

Approfondimenti...

È un disaccaride non riducente formato da due molecole di glucosio. Il trealosio è presente in natura in alcune piante e organismi che grazie ad esso sopravvivono in difficili condizioni ambientali. Infatti questo zucchero crea una pellicola sottilissima in grado di preservare le molecole, costruisce cioè una specie di patina attorno a queste ultime rivestendole e proteggendole dagli agenti esterni; in questo modo tutte le caratteristiche funzionali delle molecole rimangono inalterate.

Sulla pelle crea un film che agisce da protezione contro i radicali liberi e contrasta i processi degenerativi cellulari, rallentando i processi di invecchiamento, avvolge le molecole d’acqua catturando l’idratazione mantenendola costante ed allo stesso tempo protegge la pelle dai più comuni agenti inquinanti.

Mel Extract (Miele)

Emolliente, lenitivo, rigenerante, idratante, protettivo, antinfiammatorio, antibatterico, antiossidante

Approfondimenti...

Trova impiego nella formulazione di creme, latti detergenti, maschere per il viso e per il corpo, shampoo ecc.

Composto principalmente da fruttosio, glucosio, acqua, vitamine, sali minerali ed enzimi, il miele è un alleato prezioso per la bellezza della pelle e dei capelli.

Le sue eccezionali proprietà sono:
  • Altamente emolliente e lenitivo ideale in caso di rossori, dermatite o infiammazione della cute.
  • Rigenerante delle cellule risulta efficace nel protegge dagli effetti dell’invecchiamento.
  • Potente idratante per merito della sua proprietà igroscopica è in grado di assorbire e trattenere l’acqua. Riesce ad essere particolarmente utile per la pelle secca e ruvida (esempio gomiti,talloni,mani).
  • Protegge e rafforza le difese della cute dagli agenti atmosferici, dallo smog e dagli attacchi esterni come batteri o funghi.
  • Antinfiammatoria ed antibatterica contrasta la comparsa di brufoli ed imperfezioni cutanee.
  • Antiossidante grazie all’elevata presenza della Vitamina E è un alleato nel rallentare in maniera naturale l’invecchiamento della pelle.

Centella Asiatica Estract

Potente drenante, antiage, rigenerante, cicatrizzante.

Approfondimenti...

Pianta officinale utilizzata dalla medicina Cinese e Ayurvedica per le sue proprietà cicatrizzanti, nel tempo la Centella Asiatica ha trovato sempre maggiori applicazioni nella medicina tradizionale asiatica, venendo utilizzata con successo anche in ambito cosmetico. Molte ricerche hanno dimostrato l’efficacia della Centella nella stimolazione alla produzione di collagene e nel miglioramento della tensione e dell’elasticità dei vasi sanguigni. Grazie a queste scoperte la Centella ha attirato l’attenzione di altri ambiti come la cosmesi naturale e la medicina anti-aging che oggi utilizzano la Centella Asiatica per le sue proprietà
  • drenanti, per eliminare inestetismi dovuti a ritenzione idrica (cellulite), utilizzandola insieme ad altre piante officinali come Tarassaco e Betulla;
  • antiage, stimolano la sintesi del collagene agendo contro l’invecchiamento della pelle;
  • rigenerative, migliorando la funzionalità della circolazione della pelle può attenuare cicatrici, smagliature e altri inestetismi.

Propoli

Immunizzante, antimicotico, vasoprotettivo, lenitivo, antiossidante.

Approfondimenti...

E’ un toccasana per brufoli e pelli arrossate, grazie al suo potere lenitivo, vaso-protettivo e antiossidante. La propoli per l'acne è uno dei classici rimedi suggerito dalle nonne, mentre la crema purificante ai propoli è reperibile in ogni erboristeria e perfetta anche in associazione con altre sostanze per migliorare la texture della pelle del viso. Le proprietà della propoli non si limitano all'estetica, perché questa piccola meraviglia è anche antimicotica, cicatrizzante, antiallergica, e assunta per bocca potenzia il sistema immunitario. La propoli è tuttavia impiegata principalmente per eliminare imperfezioni e acne.

Proprietà terapeutiche
Ideale per disinfettare le ferite, la propoli ha proprietà curative indubbie. Aiuta a contrastare i mali di stagione come le allergie e il raffreddore, a migliorare la circolazione sanguigna, a ridurre la proliferazione di batteri.

Benefici
Uno dei plus più apprezzati è il fatto che si tratti di un prodotto naturale, e sebbene sia di origine animale non comporta nessun tipo di maltrattamento o stress per le api. La raccolta viene effettuata per raschiamento dell'alveare o con l'utilizzo di griglie inserite all'interno.

Verbasco (Verbascum Thapus Flower)

Illuminante, ristrutturante, schiarente.

Approfondimenti...

Il verbasco, grazie alle sue proprietà luminescenti, è un ingrediente naturale spesso usato in cosmetica, che agisce per prevenire disomogeneità e donare un incarnato luminoso.
Recenti studi hanno evidenziato come l’estratto di fiori di verbasco protegga la pelle dai raggi UV e doni all’incarnato un aspetto più luminoso, più giovane e più sano. Inoltre, schiarisce le occhiaie agendo in profondità nella pelle riducendo la sintesi di melanina.

Biotina

Nutriente, antinfiammatorio, stimolante del metabolismo proteico.

Approfondimenti...

Che cos’è la vitamina B8
La vitamina B8, o biotina o vitamina H o vitamina I, appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili, che non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l’alimentazione.
La biotina non subisce alterazioni in seguito alle alte temperature ma è sensibile agli alcali e agli acidi.

A che cosa serve la vitamina B8?
La vitamina B8, o biotina, partecipa al metabolismo proteico e alle azioni di sintesi degli acidi grassi e del glucosio. La vitamina B8 è indicata per il trattamento di dermatiti seborroiche, soprattutto dei bambini appena nati, di alopecia e di acne grazie alla sua capacità di preservare l’integrità della pelle e dei capelli.

Allantoina

Potente antiage, stimola la sintesi del collagene, idratante, levigante, lenitiva, esfoliante, cheratolitico.

Approfondimenti...

Benefici dell’allantoina per la pelle L’allantoina è utilizzata come ingrediente nei cosmetici perché, viste le sue numerose proprietà, è una sostanza benefica per la cura quotidiana della pelle.
  • Ha benefici anti-invecchiamento.
    L’applicazione topica dell’allantoina, insieme ad altri ingredienti, migliora la consistenza della pelle e riduce drasticamente la comparsa di rughe. Facilita anche la sintesi del collagene, che dona alla pelle un aspetto giovane.
  • Mantiene la pelle idratata.
    L’allantoina, prevenendo la perdita di umidità transepidermica, mantiene l’idratazione della pelle. Se hai la pelle secca e desquamata, questo ingrediente può aiutarla a trattenere più liquidi e mantenerla idratata, rendendola più morbida e levigata.
  • Svolge un’azione lenitiva.
    L’allantoina è rinomata per la sua capacità di lenire e calmare la pelle, aiutandola a rigenerarsi delicatamente. In passato è stata usata per trattare abrasioni, piccole ferite, ma anche eczema e psoriasi. Aiuta a lenire le irritazioni e promuove la rigenerazione della pelle. Inoltre è molto delicata e può essere usata anche sulle pelli più sensibili.
  • Può aiutare nell’esfoliazione della pelle.
    Poiché è un agente cheratolitico, aiuta cioè a esfoliare le cellule della pelle e trova utilità nei casi in cui l’epidermide produce pelle in eccesso (come lesioni e verruche).
  • Svolge un’azione protettiva.
    È un ingrediente che rende più morbida la pelle e protegge quella screpolata, danneggiata dal sole.
  • Stimola la guarigione delle ferite.
    L’allantoina stimola i fibroblasti (le cellule responsabili della produzione di collagene) e aumenta la sintesi della matrice extracellulare. Trova quindi utilità per ferite, lesioni cutanee e cicatrici.
  • Combatte l’attività dei radicali liberi.
    L’applicazione topica aiuta a ridurre l’attività dei radicali liberi sulla pelle.
Il suo ruolo nell’anti-invecchiamento Abbiamo detto che l’allantoina combatte i radicali liberi, che causano malattie e invecchiamento precoce della pelle. In più, una pelle secca, squamata, è un chiaro segno dell’invecchiamento. Anche se la secchezza della pelle non è la causa della formazione di rughe, tuttavia una pelle secca le accentua. L’allantoina è anche un esfoliante delicato, quindi elimina le cellule morte della pelle, con conseguente formazione di tessuti sani e un generale schiarimento della carnagione. Inoltre aiuta nella sintesi del collagene. Il collagene è una proteina fibrosa che tiene insieme le cellule della pelle. I livelli di collagene diminuiscono con l’età. L’allantoina presente nei prodotti cosmetici è creata in laboratorio e si trova in molte creme e lozioni. Puoi usare la crema o il siero allantoina due volte al giorno nella tua routine di cura della pelle al mattino e alla sera. L’uso dell’allantoina in cosmetica L’allantoina è usata sia come ingrediente nei cosmetici sia nelle preparazioni di farmaci, grazie alla sua capacità di migliorare la guarigione delle ferite. Ha infatti effetti cicatrizzanti, anti-irritanti, idratanti, cheratolitici, analgesici, proliferativi cellulari e stimolatori epiteliali. Ha inoltre effetti antinfiammatori e migliora la desquamazione degli strati superiori morti della pelle, quindi favorisce l’esfoliazione e migliora la levigatezza della pelle. L’allantoina appare come una polvere bianca, inodore, sicura e anallergica. Le sue proprietà la rendono idonea per l’invecchiamento della pelle, l’acne, le cicatrici, la psoriasi, l’eczema, la dermatite e la pelle secca e screpolata. Poiché è anti-irritante, è adatta anche per pelli molto sensibili. L’allantoina fa bene alla pelle sensibile? L’allantoina è un buon ingrediente per le pelli sensibili grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, idratanti e curative. A differenza di molti ingredienti esfolianti, non provoca secchezza, ma al contrario aumenta i livelli di acqua extracellulare, che è la parte del tessuto connettivo che fornisce supporto strutturale alle cellule. Contribuisce anche alla rigenerazione cellulare e migliora la fragile barriera protettiva delle pelli sensibili. E per le cicatrici da acne? Grazie alla sua proprietà lenitiva, l’allantoina è indicata per le cicatrici da acne. Riduce il rossore causato dall’acne e aiuta nel ringiovanimento delle cellule. Il processo di ringiovanimento può alleggerire le cicatrici e provocare un tono della pelle uniforme. Quindi, quando stai incorporando questo ingrediente poliedrico e sicuro nella tua cura della pelle? Fateci sapere la vostra esperienza con esso L’allantoina è sicura e naturale? Oggi questo ingrediente è sintetizzato chimicamente in laboratorio per preparare cosmetici e farmaci, ma è sicuro se usato secondo le dosi e la durata prescritte dal medico. L’allantoina è utile nella protezione solare? L’allantoina protegge la pelle dai raggi UV dannosi e la idrata.

Lactobacillus ferment

Garantisce una protezione antimicrobica ad ampio spettro e riequilibra la flora batterica cutanea.

Modalità d’uso

Applicare una piccola quantità di prodotto su viso e collo 2 volte al giorno.
Per apprezzarne maggiormente gli effetti applicare il siero prima della crema viso NANOLIFT.

Avvertenze

  • Nei casi di riconosciuta intolleranza ad uno o più ingredienti riportati, evitare l’uso del prodotto.

Conservazione

Conservare in un luogo fresco ed asciutto.

Perché scegliere un prodotto Soweline?

Soweline nasce dall’idea di un gruppo altamente qualificato di medici e chimici cosmetologi, animati dalla volontà di offrire tecniche all’avanguardia nella formulazione di una nuova generazione di prodotti italiani, per il trattamento di problematiche mediche ed estetiche.

Espressione del progetto Soweline è la linea di prodotti realizzata per il benessere e l’estetica, formulati in nanotecnologia, l’innovativa emulsione che garantisce il profondo assorbimento degli attivi conferendone un elevato potere ed un rapido e visibile effetto. Donare un risultato immediato anche negli stadi più avanzati è il nostro obiettivo, il tutto offerto in un elegante e moderno packaging.

L’esperto risponde

Invia una domanda agli esperti di Soweline.